ITCS Filippo Pacini Pistoia


Vai ai contenuti

Liceo Scienze Applicate

Didattica > Indirizzi di studio



Il percorso del liceo scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica.
Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali.
Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale.



Quadro orario settimanale

Materie

I° anno

II° anno

III anno

IV° anno

V° anno

Valutazioni

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

 

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

 

Storia e Geografia

3

3

-

-

-

 

Storia

-

-

2

2

2

 

Filosofia

-

-

2

2

2

 

Matematica

5

4

4

4

4

 

Informatica

2

2

2

2

2

 

Fisica

2

2

3

3

3

 

Scienze naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra)

3

4

5

5

5

 

Disegno e storia dell'arte

2

2

2

2

2

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

 

Religione cattolica o Attività alternative

1

1

1

1

1

Unico

Totale ore settimanali

27

27

30

30

30

S = scritto – O = orale – P = pratico.


Opzione Scienze applicate


L’opzione “scienze applicate” fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche e all’informatica e alle loro applicazioni”.
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:
• aver appreso concetti, principi e teorie scientifiche anche attraverso esemplificazioni operative di laboratorio;
• elaborare l’analisi critica dei fenomeni considerati, la riflessione metodologica sulle procedure sperimentali e la ricerca di strategie atte a favorire la scoperta scientifica;
• analizzare le strutture logiche coinvolte ed i modelli utilizzati nella ricerca scientifica;
• individuare le caratteristiche e l’apporto dei vari linguaggi (storico-naturali, simbolici, matematici, logici, formali, artificiali);
• comprendere il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana;
• saper utilizzare gli strumenti informatici in relazione all’analisi dei dati e alla modellizzazione di specifici problemi scientifici e individuare la funzione dell’informatica nello sviluppo scientifico;
• saper applicare i metodi delle scienze in diversi ambiti.


Circa le scelte effettivamente compiute dai nostri studenti (università e lavoro) grazie a indagini post-diploma esponiamo di seguito un grafico dell’articolazione delle scelte compiute dai diplomati del corso Igea dell’anno 2010 visibile cliccando sul link del documento in fondo alla pagina.





Home | Scuola | Organizzazione | Didattica | Orientamento | Trasparenza | Comunicazioni | Link utili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu